Associazione per la cooperazione, il commercio e l'amicizia tra i popoli
<< Un altro mondo non solo è possibile, è in viaggio. Forse molte di noi non saranno qui ad accoglierlo,
ma in una giornata tranquilla, se ascolto molto attentamente, posso sentirlo respirare>> (Arundhati Roy)

 

 

  PROGETTO : GLI ARAZZI DEL BENIN
 

L’ associazione Acotemaz ( Association des corps de Tentures murales d’Abomey, Zou) è formata da 85 artigiani che operano ad Abomey, una città situata circa 100 km a nord-ovest di Porto Novo, la capitale del Benin. Abomey è stata per alcuni secoli sede del potente regno del Dahomey che prosperò con la vendita di schiavi. Oggi gli artigiani di Acotemaz tramandano con il loro lavoro l’antica arte delle applicazioni su tessuto, lavorano in piccoli laboratori nel cortile dell’antico palazzo dei re del regno del Dahomey. Su un fondo in tinta unita l’artigiano applica dei pezzi di stoffa ritagliati con o senza l’aiuto di un modello. Tradizionalmente queste composizioni, chiamate “tentures”, erano realizzate su fondo bianco o nero, attualmente si utilizzano anche altri colori, Un tempo si usavano dei colori precisi per i diversi personaggi: così i guerrieri erano rappresentati con una stoffa rossa e lo stesso colore veniva utilizzato per le amazzoni raffigurate con un berretto bianco ornato da un coccodrillo, mentre i prigionieri erano in nero o blu. Il filo utilizzato serve a volte a completare il motivo realizzato con la stoffa e il colore usato serve a rappresentare certe parti del corpo, come le unghie.
Alcune tentures sono rifinite con un bordo cucito a mano, che può essere di colore diverso da quello dello sfondo. Oggi gli artigiani, accanto alle rappresentazioni degli antichi simboli della monarchia, eseguono anche tentures di ispirazione più libera, con soggetti che rappresentano animali, come il leone, simbolo della forza, o gli uccelli, simbolo di amicizia. Attualmente le tentures sono ancora utilizzate nelle cerimonie di incoronazione dei dignitari e nelle grandi manifestazioni pubbliche che si svolgono ogni anno alla corte di Abomey.
Se sei interessato a questo progetto, richiedi informazioni in bottega.

Il Ponte - Via Carcano, 10 - 22063 Cantù ( CO) - tel/fax 031.710192 - email: ass.ilponte@cracantu.it